Navigation Content
  1. Artisti 2017

    ŽOFIE SOUČKOVÁ

    Žofie Součková e’ nata nel 1993 in Repubblica Ceca, a Hradec Králové dove inizia la sua istruzione musicale all’eta’ di 10 anni. Dopo aver concluso il liceo, nel 2012 si iscrive al conservatorio di Praga dal prof. Jan Ostrý, e nel 2015 alla facolta’ di musica ad Ostrava dallo stesso professore. Ha trascorso l’anno accademico 2016/2017 presso l’accademia di musica di Zagabria nella classe della professoressa Renata Penezić, nell’ambito del programma Erasmus. Partecipa a numerosi seminari tenuti da importanti flautisti e pedagogisti riconosciuti a livello mondiale (Philipe Bernold, Barthold Kuijken, Hansgeorg Schmeister, Nathalie Rozat, Michel Moragues, Renata Penezić, Matej Zupan…).
    Oltre al perfezionamento dello studio del flauto moderno, studia la tecnica, l’interpretazione e lo stile di esecuzione al flauto traverso (Radka Kubinová, Martina Bernášková, Ana Benić). Inoltre, e’ vincitrice di diversi primi e secondi premi tra cui: 2º premio al concorso internazionale ”Davorin Jenko” a Belgrado (2017) nonche’ 1º premio al concorso internazionale a Varaždin (2017). E’ membro attivo della FilMharmonie di Praga e della jazz-swing ensemble ”Big band Jiři Hasal”. Si e’ esibita come solista all’enemble dei giovani di Praga, come secondo flauto all’interno della filarmonica di Ostrava e della filarmonica di Zagabria. Ha lavorato come maestra di flauto in lingua inglese presso la scuola internazionale di musica Thomas international school of music a Praga, e dal 2013 insegna presso la scuola di musica Střezina a Hradec Králové.

    ELENA ROCE

    Elena Roce (1994.) e’ nata a Pola dove ha terminato l’istruzione musicale elementare e della scuola superiore.
    Dopo aver conseguito con successo l’esame di maturita’ in organo nella classe del professor mr.art Eduard Kancelar, si iscrive al MA di Zagabria, nella classe del red.prof. Mario Penzar. L’anno seguente, consegue la maturita’ in canto lirico nella classe di Cvetan Pelčić, mag.art.
    E’ vincitrice di numerosi premi regionali e nazionali (all’interno della categoria organo, canto e gruppo da camera), ed ha partecipato a diversi seminari di organo e canto, legati principalmente alla musica rinascimentale e barocca (Katarina Livnjanić, Igor Paro, Vlasta Gyura…). Nell’ultimo periodo si esibisce con repertori di canto rinascimentali e barocchi con l’accompagnamento di eccellenti liutisti quali Igor Paro ed Ema Stein nonche’ di organisti quali Krešimir Klarić presso i seguenti festival: Dvigrad festival, Zrin fest, concerti all’Eufrasiana, Festival rinascimentale Koprivnica, Vukovar festival, Serate musicali di San Giuseppe a Karlovac, concerti al palazzo Dverce, Stagione dei concerti a Lipik, ciclo dei concerti del museo Archeologico di Zagabria, ecc. Dal 2012 diventa organista titolare presso la Cattedrale dell’Assunzione di Maria a Pola e presso la chiesa di Sant’Antonio, nonche’ capogruppo dell’ensemble Soli Deo gloria. Fa inoltre parte del coro dell’oratorio Cantores Sancti Marci e dell’ensemble rinascimentale Marco Polo. Dal 2017 partecipa come collaboratrice esterna presso la scuola di Musica di Karlovac e come collaboratrice al festival dell’organo Organum Histriae.

    MARGARETH TUMLER

    E’ nata in Italia nel 1987. A 9 anni ha iniziato a suonare il pianoforte e l’organo a 15 anni.
    Dal 2006 al 2012 ha studiato presso l’universita’ della musica e dell’arte di Graz, indirizzo strumentale e pedagogico nella classe del professor Gunther Rost. Come solista si e’ esibita nel famoso auditorio Stefaniensaal a Graz e nella Cattedrale. Ha partecipato alla registrazione del CD con opere di Petar Eben, con opere per solisti e di musica da camera. Come studentessa ha ricevuto diversi premi e borse di studio dell’Universita’ di Graz. Nel 2012 si e’ laureata con il massimo dei voti in indirizzo organo strumentale e pedagogico.
    Durante gli studi ha partecipato a diversi seminari tenuti da famosi organisti, come ad esempio Jean Guillou, Ben van Oosten, Ludger Lohmann e Martin Schmending, e si e’ esibita come solista in Austria, Germania e Italia.
    Dal 2007 al 2013 ha ideato e seguito il progetto ”Presentazione di organi nelle scuole elementari” all’Universita’ della musica e dell’arte a Graz.
    Durante gli studi e’ stata assistente del professor Gunther Rost all’Istituto di musica sacra e d’organo. Successivamente e’ stata assistente della professoressa Silke Kruse Weber all’Istituto di pedagogia musicale. Dal 2012 al 2016 e’ stata membro del gruppo per la creazione e la pubblicazione di articoli all’Istituto di estetica musicale e dal 2015 e’ assistente presso lo stesso Istituto su progetti di ricerca quali ”L’espressione musicale” e ”L’improvvisazione musicale”. Si occupa di tematiche organo-pedagogiche e organo-estetiche. E’ autrice di varie pubblicazioni per diverse riviste di musica.
    Nel 2014 ha intrapreso gli studi di psicoterapia alla facolta’ di medicina di Graz.

    DORA DRACLIN

    Dora Draclin (Zagabria, 1989.) inizia l’istruzione musicale all’eta’ di sette anni presso la scuola di musica di Pavao Markovec a Zagabria. Dopo aver concluso la scuola superiore nella classe della prof. Nevenka Kirin, nel 2008 inizia lo studio di oboe all’accademia di musica di Zagabria nella classe del prof. Branko Mihanović. Durante gli anni di studio riceve premi presso concorsi regionali, nazionali e internazionali (due primi premi presso i concorsi nazionali HDGPP, terzo premio al concorso internazionale ”Perle di Ocrida” in Macedonia) e partecipa a numerosi concerti solisti di musica da camera e orchestrali, tra cui i progetti premiati dal premio del rettore da tre accademie artistiche ”Ivan Grozni” e ”Carmen”. Inoltre, si perfeziona presso seminari di oboe in Croazia e all’estero. Durante il periodo di studi, per due anni e’ stata vincitrice della borsa di studio per l’eccellenza dell’Universita’ di Zagabria. Si e’ laureata nel 2013 con ottimi risultati.

    ANTHONY HAVELKA

    Anthony Havelka e’ nato il 14 settembre 1991 a Fiume. Ha conseguito l’istruzione musicale elementare e superiore presso la scuola musicale di Ivan Matetić-Ronjgov a Fiume, dove ha conseguito la maturita’ nel 2010 con ottimi risultati sia come violoncellista nella classe del prof. Mauro Šestan, che come teorico. Nello stesso anno si iscrive a violoncello all’Accademia artistica a Spalato nella classe del prof. Mihovil Karuzo, dove si e’ laureato nel 2015 a pieni voti. Ha partecipato a numerosi seminari e a corsi presso diversi pedagogisti (Maja Virant, Illia Laporev, Mihovil Karuzo, Yevgeny Xaviereff, Manhattan String Quartet,…). E’ vincitore di numerosi premi in concorsi regionali e internazionali di violoncello e concorsi di musica da camera. Nel 2012 si esibisce come solista all’orchestra di musica da camera di Fiume. Dal 2015 lavora come maestro di violoncello presso la scuola artistica di Parenzo.

    KATARINA JAVORA

    Katarina Javora (Zagabria, 1986) ha studiato pianoforte presso la scuola di musica Blagoje Bersa a Zagabria nella classe della professoressa Renata Strojin Richter.
    Ha conseguito il diploma in organo presso l’Accademia di Musica a Zagabria nel 2010 (professoressa Ljerka Očić), e in cembalo nel 2013 (professor Pavao Mašić, professoressa Višnja Mažuran).
    A marzo del 2013 ha terminato il master in organo (indirizzo concertistico) presso la “Universität für Musik und darstellende Kunst” a Vienna nella classe del professor Pier Damiani Peretti, mentre per il cembalo e’ stata seguita dal professor Emanuel Schmelzer Ziringer.
    Ha frequentato seminari di interpretazione della letteratura organistica e cembalistica in Croazia e all’estero (prof. T. Jellema, M. Sander, L. Ghielmi, N. Laube, H. Fagius, L. F. Tagliavini, Ph. Bossert, A. Zylberajch, J.B: Robin e molti altri).
    Nel 2009 ha partecipato ai concorsi HDGPP (concorso per studenti di musica e di ballo organizzato dal Ministero della scienza, dell’istruzione e dello sport), nel 2010 ”Ferdo Livadić” a Samobor, mel 2013 tribuna ” Darko Lukić”, concorso internazionale ”Petr Eben” nella Repubblica Ceca, ed e’ vincitrice del premio della fondazione ”Janko Šanjek”.
    Ha partecipato al progetto (HR progetto) come solista, progetto che e’ stato premiato con il premio del rettore 2010/2011 nell’ ambito della Biennale di Zagabria.
    Come solista e all’interno di ensemble si e’ esibita in diverse manifestazioni e festival quali: “Incontri di musica da camera per organo” a Petrinja, “Biennale”, “Giorni dell’eredita’ europea” e “Giorni dell’eredita’ ebrea” a Zagabria, “Gli autunni musicali di Samobor”, “Petar Nakić” a Rab, “Il piccolo festival dei cembali” a Sisak e a Zagabria, “Orgelkonzerte in Markuskirche”,“Laudes Organi” e ”Hietzig” a Vienna, e “Orgelkonzerten” a Ybbsu, nonche’ a Parigi e a Opava.
    Attualmente insegna materie teoriche musicali presso la scuola di musica ”Franjo Lučić” a Zagabria ed e’ organista presso la chiesa parocchiale di Santa Teresa di Gesu’ bambino a Zagabria.

    RENESANSNI ANSAMBL MARCO POLO

    L’ensemble Marco Polo e’ nato nel 2008, ed e’ specializzato in musica Quattrocentesca, soprattutto vocale e vocale/strumentale. In otto anni di attività, l’ensemble ha organizzato una serie di concerti in Croazia (serate estive di Zagabria, Klovićevi dvori, Le serate a San Donato, il festival estivo di Rovigno, chiesa di Santa Eufemia, serate estive di Lubenice, basilica eufrasiana a Parenzo, Dvigrad festival,… ) e in Irlanda (Dublino). Il fulcro dell’ensemble e’ formato da musicisti professionisti e da cantanti esperti, mentre il promotore nonche’ dirigente e’ Ante Milić. L’atmosfera unica viene ottenuta anche grazie a vecchi costumi, con l’accompagnamento di liuti e con un repertorio vario che spazia da opere solistiche a musica da camera e cori.

    Ante Milić si e’ diplomato in pianoforte presso l’accademia musicale di Zagabria, nella classe di Z. Bašić. Nell’anno 2005 si e’ diploamto in direzione d’orchestra nella classe di V. Šuteja. Come pianista fa concerti in tutta la Croazia ed in Europa, e come direttore si e’ esibito con l’orchestra sinfonica dell’Accademia di musica nonche’ con l’orchestra sinfonica a fiati dell’esercito croato. E’ fondatore dell’ Ensemle Marco Polo. Lavora presso l’Accademia di musica di Zagabria dal 1990.

Navigation Content